Pagina principale

Da Wikisource.
Amanutondo3.png
Se vuoi iscriviti e impara cosa aggiungere qui. Rispetta le nostre linee di condotta.
Domanda liberamente al Bar o sperimenta nella pagina delle prove.
FAQGuida essenzialeAvvertenze generaliManuale di WikisourceGuida alla comunitàProgettiPortaliDonazioni
Videoguida di Wikisource
Video di introduzione a Wikisource. Se non lo vedi clicca qui
Testo in evidenza

Scarica in formato ePub Crystal Clear app kdict.png  Le piacevoli notti 100 percents.svg  di Giovanni Francesco Straparola (1899), Bologna, Romagnoli, 1899

Straparola.jpg
In Melano, antica e principal città di Lombardia, copiosa di leggiadre donne, ornata di superbi palagi e abbondevole di tutte quelle cose che ad una gloriosa città si convengono, abitava Ottaviano Maria Sforza, eletto vescovo di Lodi, al quale per debito di eredità, morto Francesco Sforza Duca di Melano, l’imperio del stato ragionevolmente apparteneva. Ma per lo ravoglimento de’ malvagi tempi, per gli acerbi odij, per le sanguinolenti battaglie e per lo continovo mutamento de’ stati, indi si partì, ed a Lodi con la figliuola Lucrezia, moglie di Giovan Francesco Gonzaga, cugino di Federico Marchese di Mantova, nascosamente se n’andò, ivi per alcun tempo dimorando. Il che avendo presentito li suoi, non senza suo grave danno il perseguitorono. Il miserello vedendo la persecuzione de’ parenti suoi ed il mal animo contra lui e la figliuola che dinanzi era rimasa vedova, prese quelle poche gioie e denari che egli si trovava avere, ed a Vinegia con la figliuola se n’andò: dove trovato il Ferier Beltramo, uomo di alto legnaggio, di natura benigno, amorevole e gentile, fu da lui insieme con la figliuola nella propia casa con strette accoglienze onorevolmente ricevuto. E perchè la troppa e lunga dimoranza nell’altrui case il più delle volte genera rincrescimento, egli con maturo discorso indi partire si volse, ed altrove trovare propio alloggiamento.
Citazioni
Leggere, come io l'intendo, vuol dire profondamente pensar.

Vittorio Alfieri, Del principe e delle lettere

Altre citazioni di Vittorio Alfieri su Wikiquote
Rilettura del mese

Aiuta Wikisource!
È sufficiente saper leggere
Svevo - La coscienza di Zeno, Milano 1930.djvu
La collaborazione del mese propone la rilettura di La coscienza di Zeno di Italo Svevo.Viaggio sentimentale di Yorickgiugno 2016

In alternativa scegli pure un testo a piacimento da quelli solo da rileggere, o al limite una pagina a caso! Ce n’è per tutti i gusti.

(Serve un aiutino?)
v · mRicorrenze
v · mUltimi arrivi

Ultimi testi riletti

Ultimi testi trascritti



Oltre Wikisource

Clicca sui logo per conoscere gli altri progetti liberi della Wikimedia Foundation.

Wikipedia   Commons   Wikibooks   Wikiquote   Wikinotizie   Wikizionario  
Wikiversità   Wikispecies   Meta   Wikidata   Wikivoyage