Pagina principale/Sezioni

Da Wikisource.
Gestione delle sezioni della Pagina principale

Nuvola filesystems folder blue open.png Categoria: Pagina principale pagina principale Nuvola apps noatun.png Gestione della Pagina principale

Se hai intenzione di modificare i contenuti della pagina principale assicurati di aver prima letto e compreso questa pagina di istruzioni.
Layout della pagina principale
Titolo
Sezioni "comunità"
Sezioni "portale"
Sezioni "comunità"

Titolo

Amanutondo3.png
Se vuoi iscriviti e impara cosa aggiungere qui. Rispetta le nostre linee di condotta.
Domanda liberamente al Bar o sperimenta nella pagina delle prove.
FAQGuida essenzialeAvvertenze generaliManuale di WikisourceGuida alla comunitàProgettiPortaliDonazioni
Videoguida di Wikisource
Video di introduzione a Wikisource. Se non lo vedi clicca qui

Prima colonna

Biblioteca


Biblioteca NUOVA (2015)

Testo in evidenza

Scarica in formato ePub Crystal Clear app kdict.png  Discorsi, e lettere 100 percent.svg  di Bianca Laura Saibante (1781)

Bianca Laura Saibante.jpg
DISCORSO

Intorno agli esercizj delle Antiche Donne.

Ogni uomo, valorosi Consocj miei, parla secondo il suo linguaggio; imperciocchè dal sommo Facitore varie tra gli uomini furono distribuite le fortune, nè v’ha luogo alcuno a dubitare, che fecondo lo stato, in cui ciascheduno si ritrova, quasi tenuto non sia di favellare, poichè altrimenti facendo, un assurdo verrebbe a commettere; ed eccovene una piccola dimostrazione. Il pecorajo rozzo abitatore d’alpestri monti, se ragionar egli volesse innanzi a voi tutti degli affari politici d’una Città, ovvero il Ministro nutrito all’ombra, e fra il lusso delle Corti, di pecore, e di mandre a far parole si mettesse, che non direste voi contro questi due differenti uomini, i quali non senza ridicolo pensamento a trattar si ponessero di ciò, che a loro per niun modo non si converrebbe? Quanto dunque di biasimo degni sono coloro, i quali a trattar si pongono di cose a loro non aspettanti, altrettanto sarà se non di lode, almeno di compatimento meritevole colui, il quale s’ingegna di favellare di quelle cose, che suo vero cibo pur sono.

Citazioni

Le parole sono per i pensieri quel che è l'oro per i diamanti: necessario per metterli in opera, ma ce ne vuol poco.

Voltaire, Le sottisier

Altre citazioni di Voltaire su Wikiquote

Proposte

Ti interessa un testo, ma non è presente su Wikisource?
Antonello da Messina - St Jerome in his study - National Gallery London detail.jpg
Suggeriscici un libro!
Il canone della letteratura italiana:
per farsi un'idea della biblioteca che vogliamo costruire.

Ricorda che ospitiamo solo libri in pubblico dominio, cioè di autori morti da almeno 70 anni.

Seconda colonna

Laboratorio

Aiuta Wikisource!
È sufficiente saper leggere
Pulci - Morgante maggiore I.pdf
La collaborazione del mese propone la rilettura di Morgante di Luigi Pulci.Morgantedicembre 2017

In alternativa scegli pure un testo a piacimento da quelli solo da rileggere, o se ti senti più esperto quelli anche da formattare! Qui c'è l'elenco completo.

(Serve un aiutino?)


N.B. La rilettura del mese va rinnovata anche su Wikipedia


Ricorrenze

Ultimi arrivi

Ultimi testi riletti

Ultimi testi trascritti



Oltre Wikisource

Clicca sui logo per conoscere gli altri progetti liberi della Wikimedia Foundation.

Wikipedia   Commons   Wikibooks   Wikiquote   Wikinotizie   Wikizionario  
Wikiversità   Wikispecies   Meta   Wikidata   Wikivoyage