Pagina:AA. VV. - Lirici marinisti.djvu/537

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

nota 531


Dell’Errico (n. a Messina nel 1592, morto il 18 settembre 1670), autore di molte opere, in tutti i generi, e tra le altre della commedia Le rivolte di Parnaso, è notizia nelle Glorie degli Incogniti, PP- 397-9. e nel Mongitore, Bibl. sicula, ii, 210-12; ed esame delle opere nel Salfi, Hist. litt. d’Italie, voll, xi-xiv, passim.

IV

DIVERSI

I. Giambattista Basile. — Dalle Ode (Napoli, Roncagliolo, 1627), e dai Madriali et ode (Mantova, Osanni, 1613).

Sul Basile, si veda la monografia di B. Croce, in Saggi sulla lett. ital. del Seicento, giá cit., pp. 1-104.

II. Biagio Cusano. — Da L’armonia del signor Biagio Cusano (Napoli, per Ottavio Beltrano, 1636).

Sul Cusano, nativo di Vitulano, Toppi, Bibl. nap., p. 49; un ritratto di lui in G. F. Bonomi, Il parto dell’orsa (Bologna, 1667), parte ii, pp. 204-5. Scrisse anche: De’ caratteri d’heroi (Napoli, 1661), Li dolori consolati della Sirena, ecc. (ivi, 1665), Poesie sagre (ivi, 1672).

III. Giovanni Palma. — Dalle Rime del signor Giovanni Palma, tra gl’infuriati accademici napoletani l’Impaziente (in Napoli, per Lazzaro Scorigio, 1632).

Era di Brindisi: Toppi, op. cit., pp. 121, 351.

IV. Giovanni Andrea Rovetti. — Dal Mormorio d’Elicona, poesie del capitano Giovanni Andrea Rovetti (in Roma, per Ludovico Grignani, 1625).

Era genovese. Nella prefazione al vol. cit. dá il catalogo delle altre opere da lui composte.

V. Bartolomeo Tortoietti. — Dalle Rime di Bartolomeo Tortoletti, morali, eroiche, giovanili (Roma, Grignani, 1645).

Era veronese e scrisse un poema La Giuditta vittoriosa (Roma, 1628), e parecchie tragedie: Crescimbeni, iv, 174; Quadrio, iii, parte i, p. 79; iv, 686.

VI. Maffeo Barberini. — Dalle Poesie toscane dal card. Maffeo Barberini, hoggi papa Urbano ottavo (in Roma, nella stamp. della Rev. C. Apostolica, 1635).

VII. Paolo Giordano Orsino. — Dalle Rime di Paolo Giordano II, duca di Bracciano (in Bracciano, per Andrea Fei, 1648).