Pagina:Alberti, Leon Battista – Opere volgari, Vol. III, 1973 – BEIC 1724974.djvu/126

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
124 elementi


3.   Descrivere uno circulo concentrico.

4.   E scrivere uno circulo concentrico proporzionale maggiore.

5.   Scrivere pur uno circulo concentrico ma con certa proporzion minore.

6.   In uno circulo concentrico scrivere uno punto commensurato.

7.   E in uno circulo concentrico scrivere uno altro concentrico circulo minore.

8.   Porre uno punto commensurato fuori del circulo concentrico.

  • 9.   Un descritto concentrico circulo acerchiarlo con un altro concentrico e maggior circulo.
  • 10.   In un proporzionale maggiore circulo pur concentrico porvi un punto commensurato.
  • 11.   E fuor de uno maggior proporzionale circulo porvi un punto commensurato.

12.   In uno circulo proporzionale minore porvi un punto commensurato.

13.   E così fuora de uno minore simile porvi un punto commensurato.

14.   Ascrivere dentro e ascrivere de fora qual vòi proporzionale circulare area o maggiore o minore.


I.        E questo basti quanto a’ circuli concentrici.

Dicemmo sino a qui quanto stimammo bisogni a tutte le superficie e aree concentriche, quale vedesti sono di tre ragione: o angulare rettilinee, o angulare flessilinee, o circulare. Sequita esponiamo quanto provedemo bisogna alle aree e superficie comminute. Circa le comminute rettilinee:

1.   In una rettangula concentrica area scrivere una rettangula simile a una comminuta superficie.

2.   In qualunque descritta area angulare concentrica descrivere una altra minore area qual sia a una rettilinea comminuta superficie simile.

3.   Con una area comminuta angulare circumscrivere una concentrica.

4.   Entro a una angulare area comminuta scrivere un punto commensurato.