Pagina:Alfredo Dini Relazione intorno al funzionamento 1898.djvu/33

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 34 —

Allegato N. 2.

Materiale da Incendi ed attrezzi di salvataggio

che esistevano nel magazzino del Corpo

nell'anno 1893

1. Carretto a 2 ruote da trainarsi a mano e da attaccarvi il cavallo, portante una pompa aspirante e premente della forza massima di litri 160 al minuto. Questo carro, sistema Papini, porta tutti gli attrezzi qui descritti, capaci di combattere un incendio ed eseguire salvataggi.
2. Nelle cassette laterali di questo carro e nel fondo scorrevole son posti 2 picconi e 2 martelli da muratore, 1 mazzuolo e 2 ferri da scalpellino, un’ascia ed un saracco da falegname, 2 pale, 2 picconi, 1 bidente, 1 scure, 2 forconi, 1 granfio, 3 mazzuoli di legno e 4 torcie a vento — 1 lancia di metallo, 1 chiave da buloni, 1 palo di ferro.      
3. Numero 4 tubi di aspirazione e 8 rotoli di tubo in tela di pressione, tutti muniti dei relativi raccordi di congiunzione.      
4. Scala italiana in 4 pezzi da innestarsi, lunga in totale metri 12.      
5. Sacchi in tela, numero 12.      
6. Seggiolo con guanciale per vetturino e 2 cinghioni per bandoliera.      
7. Una barellina porta feriti, da aprirsi e serrarsi, con coltrino in tela. Ideati e fatti costruire dall’egregio Dott. P. Marchi.
8. Uno zaino-farmacia col necessario per i primi soccorsi.      »     »     »     »     »
9. Lenzuolo in tela da barche rinforzato da cinghioni per salvataggio di persone e mobili. Ideati e fatti costruire dal Comandante.
10. Grosso canapo lungo 11 m. con gancio di ferro a vite, da fermarsi ai parapetti delle finestre.      »     »     »     »     »
11. Grosso piccone-mazza e 4 scurettine da cintola — Gancio di sicurezza.      »     »     »     »     »