Pagina:Alla Maesta di Vittorio Emanuele terzo re d'Italia.djvu/49

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

41

quell’acqua sapendo che non ce ne poteva essere altra per noi in tutta la terra, e soli nella nostra anima demmo il nome di Caporetto alla nostra «dodicesima vittoria», da scolpire sul frontone dell’Arco, la più severa dopo le più severe di Roma.