Pagina:Amori (Savioli).djvu/101

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Npag.png92

Ah se ad uguale ingiuria
     Dar pena ugual ti piace,
     Compi l’antico esempio,
     Gran Diva, e accorda pace.

Pace: d’Amor la gloria
     Serba: costei si pente.
     Partite, o febbri indomite,
     Dal bel corpo languente.

E tu, che incerta e tacita
     Lasci a’ sospiri il corso,
     O da terror derivino,
     O pur dal tuo rimorso;

Deh con più fido augurio
     L’ignuda destra porgi,
     Rompi il crudel silenzio,
     E morte inganna, e sorgi.