Pagina:Anime oneste.djvu/208

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
194 il sacrifizio

bestemmiare! Senti, io son qui per dirti una cosa.

— Io voglio morire.... voglio.... singhiozzò Caterina chiudendo gli occhi, — la vita è così stupida, e tutti mi odiano....

— Perchè ti odiano? — domandò Anna. Poi tacque, sempre fissando i vetri e l’ombra invadente. Attendeva l’oscurità per tentare il colpo di scena necessario a guarir Caterina.

— Perchè ti odiano? — ripetè. — Sei sempre tu, con le tue idee strane, Caterina mia. Forse perchè Sebastiano ha detto di no a.... Gonario Rosa? Questo non vuol dire....

— Cosa sai tu? — gridò Caterina balzando a sedere, quasi spaventata.

— Eh, so ogni cosa, io! — esclamò Anna con pretensione. — Lo sapevo prima di te. Sei tu che hai mancato sempre di confidenza meco.

E aggiunse con dolce rimprovero:

— Eppure nessuno ti vuol più bene di me!... Ma, cosa hai, ora?...

Caterina piangeva. Non si ribellò punto, non negò. Era innamorata di Gonario Rosa