Pagina:Archivio Glottologico Italiano, vol. 1, 1873.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Cenno preliminare. 3

rono meno scarse le mie indagini. Nondimeno, il problema fa da me tentato in ogni sua parte; e l’abondanza e la sicurezza dei fonti, e Tesser prossime alcune tra le mie fonti vive a inaridire per sempre, si aggiunsero ad affidarmi che anche ai più dotti potesse parere non affatto vano il mio lavoro. Il quale proviene veramente dalle Esercitazioni romanze, che io diressi, nella scuola a cui appartengo, durante l’anno academico 1868-69. Varia ad ogni anno il soggetto delle Esercitazioni, pur sempre rimanendosi nel campo romanzo; e più volte si sentì il desiderio di avere un modulo, ad uso della scuola, che agevolasse i nuovi lavori e all’insegnante ed agli alunni. I Saggi ladini dovevano essere questo breve modulo; ma essi a poco a poco si sono allargati, e gli studj romanzi, ed altri congeneri, vennero intanto prendendo nella nostra Academia uno sviluppo che ognora cresce. Quindi l’idea di questo Archivio, che si potesse fare organo comune di più scuole, palestra pei giovani, e facile occasione ai provetti di continuare ad essi i loro ammaestramenti ed esempj.

I Saggi ladini si dividono in sette capi: 1. Spogli fonetici. 2. Riassunti fonetici. 3. Spogli morfologici. 4. Riassunti morfologici e Saggi sintattici. 5. Appunti lessicali. 6. Appunti storici, critici, bibliografici. 7. Saggi letterarj.