Pagina:Archivio Glottologico Italiano, vol. II, 1876.djvu/236

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
226 Lagomaggiore,

de terribel mal1 e vento;
e quelo comovimento
156parti lo stol in monte guise.
tanto fo quelo destolbe
che no poen inseme stal,2
per saver che dever far,
160ni portentim ni conseie.
si che lantor per conseiar
da cossi greve remorim,
caschaun tem so camin,
164pu seguando che gi par.
ma perezando in tar travaio
e in condecion si ree,
con vinti nostre garee
168proise3 terra l armiraio
a un porto, De voiante,
chi Antiboro e anomao,
chi ingolfando da l un lao
172de ver la faza da lavante.4
e quamvisde che in quelo porto
avesem so scampamento,
che fosse de l atro armamento
176n era arrivao cinquanta oto.5
ma quelo iorno anti note
rezevem messo de novo,
che for dexe miia provo
180n era arriva cinquanta oto;
chi se conzunsen l endeman
anti che fosse disnar coito:
en soma fon setanta octo,6
184chi d engolfa no s astalan.
con grande ardimento andavam
guastando per quela rivera
quanto d enemixi g era,
188segondo che eli trovvavam.
o quante gente, asnese, terra,
casse e vile e possession
missem tute a destrution,
192ch e tar usanza de guerra!
e quante bele contrae,
ysore e porti de marinai7
li nostri an miso in ruyna,
196chi mai no eram travaiae!
ma ben ve digo en veritae,
tropo me parem esser osi
guastando li loghi piosi,
200como stali de sposae.
gran deseno8 fen a lo sposo
auto duxe de Venexia
chi in mar i atri desprexia,
204tochar logo si ascoso.
ben savei che chi menaza
andar a atri tochar lo naso,
quanto dor g e poi romaso
208quando aotri lo so gi straza.
lo nostro hoste andar9 apresso;
a quela ysora zem drito
a chi Scurzola fi dito;
212e li fem un tal processo:
che un borgo pim e grasso,
murao, merlao tuto en torno,
che li susa era e men d un iorno,
216com bozom10 missem a basso;
e tuto l atro casamento,


  1. 154. mar.
  2. 158. star.
  3. 168. preise.
  4. 172. cosi il ms.
  5. 176. questo verso, che evidentemente non è qui a suo luogo, riproduce il 180.°, come già vide il Bixio (Arch. stor.). Il quale soggiunge: «qui si dovrà dire che non si avea notizia del resto della flotta».
  6. 183. octo, piuttosto che oito, ha il ms. -
  7. 194. marina.
  8. 201. deseno pure nel ms., non grande seno.
  9. 209. forse anda o andando.
  10. 216. ms.: combozom.