Pagina:Archivio storico italiano, serie 3, volume 12 (1870).djvu/15

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

degli inquisitori di venezia 11

raccontate come è passato l’accidente delle ferite date al Reverendo padre maestro Paulo, rispose:

«Fra le 23 e 24 hore venendo zò1 del ponte di Santa Fosca con il Clarissimo signor Alessandro Malipiero, venendo verso casa, vidi uno che venendone da dietro ne trapassò et alzò la mano e tirò tre colpi verso la testa al padre con un stilo, et un altro nel medesimo tempo da dietro via, mi prese i brazzi e mi tenne saldo; io incominciai a scotermi cridando traditor; et loro se ne fugirono verso San Marcilian correndo; et io restai col Padre Maestro Paulo Interrogato, Vedesti altri che questi due, rispose: non ho visto altri. Interrogato di che habiti erano vestiti et di che efigie, rispose: ero tanto conturbato che non li vidi in ciera; manco saprei dire di che habiti fossero vestiti. nè so se fossero vestiti alla lunga, o alla corta. Interrogato, chi potrebbe dar maggior lume alla giustitia di questo, rispose: ghe era molta gente, ma in particolar non saprei dir chi fosse. R.C. dicens postea: il padre sagrestan ha parlado con un putto che ha veduto il fatto.

«Illico - Il padre Gieronimo da Venetia sagrestan nel monastero delli Reverendi Padri dei Servi ut ante nominato, gli fu detto che dichi quello sa intorno alle ferite date al suddetto padre, rispose: Un giovenetto che sta qui a Santa Fosca et conosco per vista, mi ha detto che lui era al ponte con un fantolin in brazzo, et che ha visto a dar tre ferite al padre maestro Paulo. Interrogato, Vi ha detto di haver conosciuto alcuno di coloro, rispose: ha detto di non haver conosciuto alcuno, ma haver messo il fantolin in terra et essergli corso dietro con molti altri, et che quando furono alla Misericordia, uno di doi che fuggivano sparò un’arcobusata, et che montorono in una gondola, nella quale vi era uno vestito a maneghe a comio2, et che lui insieme con alcuni altri montorono in una gondola, et li seguitorono, et hanno poi dopo che loro furono dismontati pigliata la barca et condotto qui al monastero. Interrogato, V’ha detto ove fossero smontati costoro, rispose: Signor no. R. C.

«Illico - Il Signor Ottavio Allegretti mercante habita a San Marcilian in calle della Malvascia testimonio assonto, monito interrogato rispose: Podeva essere intorno le 24 ore che mi ritrovava sul campo di San Marcilian, e vidi a correr doi che venivano dalla banda di

  1. Giù.
  2. Gomito.