Pagina:Archivio storico italiano, serie 3, volume 12 (1870).djvu/469

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

di una sconfitta nel vicentino ec. 175

mandosi l’un l’altro col suono come sogliono i contrapposti, l’abate Antonio Cesari e l’abate Melchior Cesarotti.

Che in Toscana stesso più forme a un tempo potessero vivere della voce medesima; la prova è che d’assai voci più forme tuttavia vivono. I ben parlanti e l’umile popolo dicono può, ma parecchi puote; e io ho sentito: non si puote egli? E per potrebbe, come in antico dicevano, io sentii poterrebbe, a distinguere potere da potare, che pur troppo confòndonsi, come prova la scure, simbolo del potere sovrano. Non però vorrei dire che a caso, là dove Dante tocca delle pigre acque infernali nel terzo e nel settimo e nell’undecimo, usi il femminile, per riverenza al linguaggio del latino maestro; e il maschile allorchè fa parlare Italiani. Il moderno padule toscano non può derivare da’ Veneti; e la desinenza aurea del genitivo latino paludum, e il paludus di Varrone aggettivo, spiegano la commutazione de’ generi. Ha dato nell’occhio a’ critici in Orazio la seconda fatta breve, sterilisque diu palus aptaque remis; e, per correggere il verso fallato, altri lesse sterilisque palus pulsataque remis, inelegante, altri palus prius, che offende l’orecchio ben peggio di una lunga abbreviata. Palus opta remis, è come altrove in Orazio non est aptus equis Ithacae locus; e la quantità mutata è come in Virgilio l’allungare della seconda di puer, e in Orazio di velit, e tali altre molte. L’origine incerta del vocabolo, che mal si deriva dalla dea Pale, o da palam perchè l’acqua impaludando si stende, o da, paululum perchè poco profonda; concede a me sospettare che padule non sia una volgare metàtesi de’ tempi bassi, ma più antico e nobile di palude; come più antico del romano attore e del comico è l’etrusco istrione, vivo tuttavia in quel di Lucca. Siccome nel decimo di Virgilio stagni di Nereo il mare fondo, e nell’ottavo è alto lago la più riposta parte del fiume, nè della pestilenza cantata nel terzo delle Georgiche Corrupit lacus può intendersi de’ laghi solo; e siccome vada valeva non solo i luoghi agevolmente guadabili ma i tratti del mare vastissimi; così vo io figurandomi che le antiche nereidi e il greco moderno nerà, lacus e aqua, vadum e il settentrionale watter e l’illirico voda siano voci sorelle; e padule abbia che fare con Padus, detto dagl’italiani antichi Bodinco, onde Bodincomagum la