Pagina:Ardigo - Scritti vari.djvu/214

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
208 Scritti vari

la dimostrazione stessa. E qui ci basterà riflettere ad alcuni fatti in ordine alla conclusioni che abbiamo di mira.

Se nelle Ancelle della carità si riscontrano le disposizioni lodevolissime sopra riconosciute, ciò dipende soprattutto da quell’insieme di circostanze onde vi sono apparecchiate. A prova di questo si noti per esempio anche il fatto che fra le persone religiose sono soprattutto le donne che riescono migliori assistenti dei malati. Anche nel nostro ospedale si è trovato opportuno di conservare le religiose, e non i religiosi che pure vi si esperimentarorno. Il che vuol dire che la donna è una costituzione che si presta meglio ad essere ridotta ai sentimenti per gli occorrenti uffici pietosi che non l’uomo. Se l’effetto fosse dovuto al valore per sè del motivo religioso, siccome questo è il medesimo per l’uomo e per la donna, dovrebbe riuscire lo stesso nell’uno e nell’altra; il che non si verifica. Inoltre chi non sa di donne e anche di uomini, scevri radicalmente da pregiudizi, e che pure in modo eroico, luminosissimo, si sacrificarono e si sacrificano pel bene dell’umanità sofferente? Certi medici, per esempio, curano con trasporto ed abnegazione sublime gli ammalati ed anche gli appestati, senza badare menomamente al pericolo imminente e grandissimo di perdere la vita, ed essendo notoriamente liberi da ogni credenza e pregiudizio religioso di qualunque maniera. Infierendo ultimamente il colera in alcune parti d’Italia, abbiamo assistito allo spettacolo dall’eroismo dei soldati del nostro esercito, che non è punto una istituzione religiosa; ma è anzi una istituzione scomunicata. Se attualmente le persone pronte ed adatte alla cura degli infermi si trovano soprattutto fra le religiose, ciò dipende unicamente dalle circostanze che l’educazione per ciò non si è estesa che pochissimo al di fuori delle comunità religiose. Onde a questo riguardo siamo in un caso analogo a quello pel quale un tempo i professori delle scienze si prendevano dai conventi. Un tempo solo nei conventi si studiavano le scienze, e quindi solo in essi se ne trovavano i rappresen-