Pagina:Ascensioni umane Fogazzaro.djvu/172

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
150 Ascensioni umane

tura generale del corpo umano, la qualità e la forma delle sue funzioni vitali, la sua composizione chimica dimostrano così eloquentemente la sua identità sostanziale e fenomenale col corpo degli animali inferiori, provano tanto evidentemente com’esso appartenga alla stessa famiglia cui appartengono certe altre specie, che resta solo a discutere se i membri di una famiglia sieno parenti fra loro o non lo siano punto.

Se la vita si spegnesse oggi sul nostro pianeta, se altri esseri intelligenti vi potessero venire da qualche astro a studiar le reliquie degli animali inferiori e dell’uomo, non esiterebbero a giudicare che gli uni e l’altro hanno avuto la stessa origine, che sono stati costruiti con lo stesso metodo.

Superato, in parte con un appoggio in parte con uno slancio, questo intervallo vuoto fra l’organismo del bruto e l’organismo umano, ecco un altro intervallo vuoto, immensamente più largo e profondo del primo, tanto largo e profondo, che il Wallace, uno dei due fondatori della ipotesi denominata dal solo Darwin, rifiutò assolutamente di passare col suo collega.

Se l’intervallo fra il corpo umano e il corpo di un gorilla non appare grande, l’intervallo fra l’anima umana e l’anima del bruto più intelligente appare enorme.