Pagina:Ascensioni umane Fogazzaro.djvu/245

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Progresso e Felicità 223

per sè stessi il progresso del benessere materiale ma sarà per essi una gioia. che ne godano i loro fratelli. A ciascuno di voi è fiorita, per qualche conquista della scienza o per qualche fatica dell’industria, nelle persone che ama, questa pura gioia del benessere altrui. Fiorisce più larga e più intensa quanto è più largamente e più intensamente sentita la solidarietà umana, e il Progresso che la generò lavora senza posa a rinvigorire, a diffondere il sentimento della solidarietà umana, moltiplica nell’organismo sociale i nervi e le vene, le correnti d’interessi e d’idee che ne collegano insieme ogni parte, trasforma via via la necessità della lotta nella necessità della cooperazione e premendo le generazioni presenti con la cura dell’ avvenire, le congiunge idealmente alle ancora non nate.

La subordinazione del presente all’avvenire non è soltanto l’attuale fenomeno culminante del Progresso e una espressione vigorosa della solidarietà umana, è altresì nel fondo delle anime una perenne sorgente di felicità. Come rapida si dilegua la impronta di un raggio e di una immagine dalla lastra sensibile a cui non si fissò nell’ombra prima di ritornare alla luce, così sfuma veloce il godimento che si appaga del solo luminoso presente, e durevole è quello invece che nell’ore oscure at-