Pagina:Barzini - La metà del mondo vista da un'automobile, Milano, Hoepli, 1908.djvu/383

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

nel governatorato d’irkutsk. 329


prendere un treno della notte per Irkutsk. Nel salutarmi mi disse con aria di confidenza e di soddisfazione:

— Sapete, anche io sono un po’ giornalista!

— Davvero? L’Itala affondata in un villaggio siberiano e risollevata con un sistema di leve fatte di travi.

— Sì. Oggi ho mandato un dispaccio ai giornali d’Irkutsk. Eccolo: “Sopra automobile Borghese giungemmo Nischne-Udinsk ore 2.35 viaggio splendido„.

— E basta?

— Oh, no! C’era anche la firma.