Pagina:Battisti, campagna autonomistica, 1901.djvu/18

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 13 —

che troppo facilmente s’adatta a far apparire gli altri colpevoli delle proprie magagne.

« Per di più noi nutriamo piena fiducia che, data la completa separazione del Trentino dal Tirolo, ogni eventuale contatto dei trentini coi tirolesi sarebbe assai più civile di quello che non sia presentemente.

«Per queste e per molte altre ragioni nói siamo favorevoli alla completa autonomia e desideriamo che all’aspirazione di tutto il paese corrisponda altrettanto forte e vigorosa l’opera dei rappresentanti al parlamento ».

Da Vienna la stampa nostra fece ritorno nel Trentino. Un avvenimento speciale — i fischi di Levico e Pergine — ci offrirono l’opportunità di stampare in casa nostra un numero unico di propaganda: « I nostri fischi ». Con esso la breccia era fatta. Le tipografie del Trentino non ci boicottavano più. E nell’Ottobre del 1896 usciva a Rovereto l'Avvenire del Lavoratore continuando a battere la strada che gli avea aperta il suo predecessore di Vienna. Esso colla sua opera indefessa valse a creare il partito e a dargli una individualità sua, a farlo riconoscere dagli avversari. Le forze socialiste sorte nei vari centri sentirono il bisogno di un largo affiatamento, di un’intesa sulla tattica del partito e si riuscì a questo col congresso socialista dì Trento del Settembre 1897.

Una serie di proposte, di pubblicazioni servì di preparazione al Congresso. Nell’ordine del giorno dello stesso figurava fra le cose più importanti un quesito sulla tattica del partito di fronte alla questione dell’autonomia.

Di questa s’era occupato assai il giornale e ad illuminare i compagni, gli amici e avversari era stato diffuso a migliaia di copie un opuscolo, esaurito e raro oggi, scritto in forma piana e popolare1.

E qui, per riuscir chiari, bisogna ricordare in quale stadio si trovasse allora (eravamo nel 1897) la lotta per l’autonomia.

Nel Gennaio del 1891 fu chiesta d’urgenza dai deputati dietali trentini in seno alla dieta d’Innsbruck la discussione sopra

un progetto d’autonomia. A questa domanda il Luogotenente

  1. Il partito socialista e l’autonomia del Trentino. N. 3 della Biblioteca socialista trentina. Prezzo soldi 2. Rovereto, Grigoletti 1897.