Pagina:Battisti - Il Trentino, cenni geografici, storici, economici, 1915.djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 21 —

dedicati ai vigneti veri e propri, quasi altrettanto suolo in cui la vite è coltivata a filari nei campi, frammista ad altre colture.

Produzione annua, viticola: 942 000 ettolitri (media 1907-1910).

Le qualità d’uva più in uso nel Trentino sono, fra le nere: la teroldica (a Mezolombardo, Lavìs e S. Michele), la negrara, la marzemina sul Roveretano e nella Valsugana, la pavana nella Valsugana, il groppello in Val di Non. Fra le bianche si coltivano a preferenza la nosiola (circondario di Lavìs e Valle del Sarca), la vernaccia, la trebbiana, (Val del Sarca, per la confezione del Natalino) e il Riesling italico.

La vite è stata nel Trentino artificialmente estesa, oltre il limite necessario e sicuramente redditivo; le stesse autorità agrarie governative ne consigliano da qualche anno la riduzione.

Sulle ragioni di ciò vedasi quanto diciamo a proposito dell’industria vinicola.

Gelsicoltura1. Il gelso è ora coltivato meno che in passato, essendosi, causa le malattie e del gelso e del baco da seta, abbattute molte piante. Da un decennio la gelsicoltura rifiorisce. Il gelso supera ovunque di 100 metri il limite di coltivazione della vite, e compare in tutti i distretti del Trentino, eccettuati quelli di Cavalese e Primiero. La foglia prodotta nel 1913 fu di 300 000 quintali. La produzione annua bozzoli è di kg. 1 750 000 (media decennale).

Cereali. La coltivazione del frumento (ettari 6000 con produzione di quintali 12,7 all’ettaro), del mais (ettari 7000 con produzione di quintali 15,6 per ettaro) e della segala (ettari 3500 con quintali 13,2 per ettaro), dell’orzo, grano saraceno, ecc. non è molto curata e rende assai meno dei possibile.

La superficie coltivata a patate è di 6000 ettari. Produzione media quintali 108 per ettaro.

Cavoli. Superficie coltivata 800 ett.. Produzione 163 quintali per ettaro.

Frutticoltura. La frutticoltura è condotta, razionalmente solo da poco, ma con ottimo successo.

Produzione di frutta a granello: quintali 55 000

»» a nocciolo » 10 000

» di noci » 3 500

» di castagne...» 10 000

Modestissima è la produzione dell’oro coltivato su quel di Riva ed Arco, e su quel di Toblino.

  1. Cnfr.: Tav. XI - Distribuzione della coltura del gelso.