Pagina:Battisti - Il Trentino, cenni geografici, storici, economici, 1915.djvu/45

Da Wikisource.









APPENDICI



A) La Rete Stradale del Trentino1.


Nel centro del paese: la Via italiana. Essa attraversa tutto il territorio trentino. È parallela alla ferrovia del Brènnero e al corso del fiume Àdige. Dal confine del Regno (presso Borghetto) fino a Salorno, km. 78; larghezza m. 7-8.

Nel Trentino orientale. Da Ala in Val d’Àdige si dipartono tre strade verso il confine con il Regno sui Monti Lessini:

Ala-Ronchi, km. 6, larghezza m. 3-3,50;
Ala-Valbona, km. 7, larghezza m. 1,50-2,50;
Ala-Sega, km. 10,2, larghezza m. 3.

Da Rovereto si dipartono:

la Rovereto-Vallarsa-Pian delle Fugazze (confine italo-austriaco), km. 26,45, larghezza m. 4;
la Rovereto-Terragnolo-Serrada-Folgaria, km. 21,5, larghezza m. 4,50.

Da Villa Lagarina: la Villa Lagarina-Cei.

Da Calliano si diparte: la Calliano-Folgaria, km. 15, larghezza m. 4, con proseguimento a Lavarone (km. 9, larghezza m. 4-5) e da Lavarone a Monteròvere (km. 7, larghezza m. 4).

Da Monteròvere al confine italo-austriaco, in direzione di Arsiero km. 9, larghezza m. 4; da Monteròvere alle Vèzzene, confine italo-austriaco, in direzione di Asiago, km. 5, larghezza m. 4.

Da Trento si staccano:

la Trento-Vìgolo Vattaro, km. 11,6, larghezza m. 3-4, con proseguimento Vìgolo Vattaro-Carbonare di Lavarone, km. 14,6, larghezza m. 5;
  1. Sono segnate in carattere neretto le strade principali.