Pagina:Battisti - Il Trentino, cenni geografici, storici, economici, 1915.djvu/54

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



D) L’ÀLTO ÀDIGE


confini - storia - superficie - popolazione - nazionalità - agricoltura e industria - città.

Alto Àdige chiamasi la regione che si trova a nord del Trentino fino al confine geografico d’Italia, stendentesi lungo la cresta alpina dal giogo dello Stèlvio, al Passo di Resca, al Passo del Brennero, alla Vetta d’Itàlia e al Passo di Toblacco1.

Abbiamo estese alcune tavole della nostra pubblicazione a questa regione perchè essa ha avuto comuni con il Trentino molte vicende storiche e perchè corrispondendo al bacino del fiume Àdige, dalle origini fino alla stretta di Salorno, costituisce, con la maggior parte del territorio trentino, un’unità geografica.

Tutto l’Alto Àdige fu romanizzato e le tracce della civiltà latina sono abbondanti. Ma mentre nel Trentino le irruzioni barbariche prima e la politica imperiale dal mille in poi non riuscirono mai a intaccare e sopraffare l’elemento romano, nell’Alto Adige gli elementi stranieri insediatisi riuscirono a sovrapporsi. Con tutto ciò al principio del secolo scorso la regione era ancora prevalentemente italiana non solo a mezzogiorno del confine napoleonico2 del Regno italico (abbracciante oltre al Trentino il tenere di Bolzano), ma in tutta la Valle Venosta. Non mancavano elementi italiani neppure nei distretti di Bressanone e di Sterzen, mentre italiana è ancor oggi la Valle di Badia (Val della Gàdera) confluente nell’Isarco presso Brunico3.

In tutta la regione dell’Alto Àdige l’italianità è stata fieramente combattuta ed ha perduto terreno nel cinquantennio ultimo.

Le statistiche ufficiali austriache sono per di più condotte con criteri anti-italiani in modo da far apparire l’elemento italiano ancor più esiguo di quello che è.

La superficie dell’Alto Adige è maggiore di quella del Trentino e precisamente è di km² 7178.

Il territorio dell’Alto Àdige trovasi nelle stesse condizioni politico - amministrative del Trentino. È annesso alla provincia del Tirolo. Consta di cinque capitanati e di una città autonoma, Bolzano.

  1. Amplie notizie, specialmente d’ordine storico ed etnografico, trovansi nel recente studio di E. Tolomei: L'Alto Adige (Torino, editr. l’« Ora Presente ») e nell’Archivio per l’Alto Adige, che da otto anni pubblica il Tolomei stesso (Trento, Zippel).
  2. Cnfr.: Tav. I - Confini geografici, storici ed etnografici.
  3. Cnfr.: Tav. III - Distribuzione etnico-linguistica della popolazione.