Pagina:Battisti - Il Trentino, cenni geografici, storici, economici, 1915.djvu/58

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 54 —

triche esistenti e la forza idraulica ancora disponibile. I cavalli di forza motrice, ricavati da impianti idro-elettrici già esistenti, sommano a 36 mila. Ne restano da sfruttare ancora 275 mila!

Le città più importanti sono Bolzano, Merano e Bressanone.

Bolzano, 265 m., 15 000 ab. (coi sobborghi 25 000) è il capoluogo dell’Alto Àdige. Monumenti italiani e notevoli sono il Duomo, il Palazzo mercantile, il Municipio, il Convento dei domenicani. Panorama di Bressanone nell’Alto Àdige. Caratteristici sono i portici simili a quelli delle città venete. È grande centro di forestieri. Da Bolzano si dipartono la funicolare per la Mendola, la ferrovia del Ritten, la ferrovia aerea del Kohler, ecc..

Merano, 324 m., 20 000 ab.. Stazione principale della ferrovia di Val Venosta; luogo giustamente celebre per la dolcezza del clima e la beltà del paesaggio.

Bressanone, 561 m., 6150 ab.. Notevoli il Duomo, il Museo civico, il Museo diocesano.