Pagina:Bergamo e sue valli, Brescia e sue valli, Lago d'Iseo, Valcamonica.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 19 ― Cap. I ― 5

Ritornati alla stazione della funicolare, si prende la Via Porta Dipinta, nella quale a destra trovasi la chiesa di

S. Andrea, a lato della quale si gode di un bel panorama. In questa chiesa si ammira all’altare di destra una Vergine e quattro santi del Moretto.

Segue una piazza ove sorge la chiesa

S. Michele al Pozzo Bianco, ordinariamente chiusa, che, nella cappella a sinistra del coro, possiede affreschi di Lorenzo Lotto, la Presentazione, lo Sposilizio della Vergine ed altri.

Di là, si continua, a destra, per la via Osmano e le mura, o seguendo, a sinistra, la via Porta Dipinta fino alla porta S. Agostino, non lungi dalla quale trovasi l’antica chiesa di questo nome, in stile gotico ed ora ridotta a caserma.

Un sentiero, fiancheggiato da case, conduce all’Accademia Carrara, situata vicino alla porta S. Caterina, ove il tramway riconduce a piazza Cavour nella città bassa. Per la descrizione dell’Accademia Carrara vedi più sopra.

Dall’antico Castello, che trovasi a 15 minuti al N.-O. della Porta S. Alessandro, si gode di una vista più estesa di quella che si ha dalle mura.

A 25 minuti all’Ovest del Castello, trovasi il Pasco dei Tedeschi donde si ha un bel panorama sulla valle Brembana.

5. BERGAMO-LAGO D’ISEO.

a) Via Trescorre-Sarnico.

Partenza dalla stazione della tramvia che trovasi in via Paleocapa di fronte alla stazione della tramvia Trezzo-Monza-Milano.

La tramvia tocca: Gorle, Scanzo, Villa di Serio, Negrone, Torre di Roveri, Albano, S. Paolo d’Argon e Cenate, ridenti paesi in mezzo a vigneti e disseminati ai piedi di colline che formano il primo sperone delle prealpi Bergamasche.

18 km. Trescorre=Balneario, stazione rinomata pei bagni di acqua solfurea, gareggiante in efficacia con quelle di Tabiano.

E questa una delle stazioni più importanti della tramvia essendo Trescorre il punto di biforcazione delle linee per Sarnico a S. e Lovere al N. del Lago d’Iseo.

Nelle vicinanze (vedi più avanti, B.) trovasi la villa