Pagina:Bertini - Le dimore estive dell'appennino toscano, Niccolai, Firenze, 1896.djvu/113

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Castiglion de’Pepoli1 691 m.

Intorno a questo antico castello, che siede sul versante settentrionale dell’Appennino, nessun altri ha scritto meglio del Colonnello Domenico Gìannitrapani : togliamo dal suo libro2 tutte le notizie sulla borgata, così minutamente ed esattamente descritta.

«Castiglion de’Pèpoli domina l’aperta e bellissima vallata del Brasimone. Dalla chiesa arcipretale, ove ha termine la nuova strada* incomincia la principale via della borgata che corre quasi in p;ano e in retti dio, fiancheggiata da case che contano due ed anche tre piani, di apparenza molto civile. All’estremo opposto apresi la spaziosa piazza di forma regolare, contornata di fabbricati d’un’architet

  1. Pèpoli.
  2. A Castiglion de’Pepoli per Val di Stetta o Val di Brasimone, Ricordi alpini, di Dom. Griannitrapani, Capitano nel Gonio. Bologna, Zanichelli 1880.