Pagina:Bertini - Le dimore estive dell'appennino toscano, Niccolai, Firenze, 1896.djvu/42

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
32 stazzema e ponte stazzemese


mezzo di via mulattiera in mezz’ora di tempo da Santo Rocco (Molina), in attesa che venga ultimata la progrediente costruzione della via rotabile.

A 45 minuti da Stazzema, e cioè più in basso ed allo sbocco della valle omonima con quella del Cardoso, a m. 160 sul mare, è situato l’abitato di Ponte Stazzemese sulla via rotabile che da Pietrasanta e Serravezza conduce al Cardoso e alle Molina di Stazzema.

Notevole è l’esportazione che da quelle valli si fa del legname d’opera di castagno, e della così detta pietra bianca del Cardoso, la quale è un talcoschisto molto in uso per opere edilizie. I dintorni sono ricchi di cave di marmi colorati; mischi, breccie e bardigli semplici e fioriti. Ponte Stazzemese è sede degli uffizi municipali, e dalla piazza del Municipio si gode di una bellissima vista del monte Forato e della Pania.


Alberghi.Albergo del Procinto a Stazzema tenuto da Leonoro Gianni ; aperto tutto l’anno. Pensioni da lire 3 a lire 5 al giorno. Locale di recente costruzione in via di ingrandimento.

A Stazzema si trovano quartieri e camere ammobiliate.

All’alpe della Grotta (m. 865), a un’ora e