Pagina:Bisi - Poetesse d'Italia, Milano, Quintieri, 1916.djvu/62

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 62 —


pubblico che corrispondono sempre ai bisogni del gusto e dello spirito.

E come Ada Negri è la poetessa del suo temperamento, Amalia Guglielminetti della sua vita, Milly Dandolo della sua giovinezza, Alda Rizzi è poetessa del suo, del nostro tempo, in cui temperamento e vita si compenetrano intimamente, in cui tutto è cementato e saldato in una linea originale e pur unica, in cui giovinezza non vuol dire inesperienza o incertezza, ma fioritura magnifica.

Ed ora, finita la troppo affrettata rassegna di queste poetesse nostre, coloro i quali affermano che la donna non può e non sa essere poeta, diranno, a conferma della loro opinione, che non una di queste poetesse ha dato ancora il capolavoro.

È vero, la donna ancora non ha dato il capolavoro, la donna poeta, forse, non lo darà mai. Finchè essa farà perno della sua vita, l’amore, e scopo del suo amore il figlio, la donna, penso, non darà mai l’opera d’arte perfetta, essa che fa opera perfetta di vita.