Pagina:Breve dissertazione contra gli errori de moderni increduli - Liguori.djvu/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Parte I. Cap. III. 43

quel Bene Infinito qual’è, o noi saressimo Dio.

Sì che v’è Dio. Est Deus in Israel. E mentre al presente quest’infelici ed ingrati Increduli non vogliono soggettarsi alle di Lui sante leggi, e perciò lo negano, ben lo riconosceranno, allorché saran giunti all’Eternità, dove l’avranno Punitore eterno così delle loro scelleraggini, come della loro ingiusta Incredulità.