Pagina:Breve dissertazione contra gli errori de moderni increduli - Liguori.djvu/65

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Parte II. Cap. II. 61

impostore, mentre Gesu-Cristo si è dichiarato tante volte, e chiaramente per vero Figliuol di Dio, come ci attestano i sacri Vangelisti, che da Maometto sono insieme chiamati Santi.

Non l’hanno finalmente i Giudei, peirchè questi aspettano ancora il Messia, che la Religione Cristiana prova già venuto, come tra poco vedremo. Oltreché gli Ebrei, sebbene un tempo ebbero la vera Religione, nulladimeno dopo la venuta del Messia, da loro negata con perversa: ostinazione, son caduti in tanta cecità, che al presente la Religione che professano è forse più che l’altre piena: d’errori, superstizioni, e bestemmie contra Dio; mentre i Talmuddisti (quali si professano gli Ebrei odierni) dicono fra le altre inezzie, che alcuni Rabini una volta sdegnati contra di Dio, perchè in certa disputa Egli diè sentenza a favore del loro Emulo, lo scomunicarono: onde Iddio quasi riconoscentdo l’errore fatto, sorridendo con pia-