Pagina:Breve dissertazione contra gli errori de moderni increduli - Liguori.djvu/9

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

5

INTRODUZIONE.

ESsendo che ne’ tempi correnti serpono tanti errori degl’Increduli, con cui altri tolgono a Dio la Divinità, o alcuno de' suoi Attributi: altri tolgono all’Anima la Spiritualità e l'Immortalità: altri negano la Divina Rivelazione, o la Verità della nostrà Religion Cristiana, ch’è l'unica e vera; io ho procurato di avere più libri che trattano specialmente di tal materia, come l'Opere dei P. Moniglia, del P. Tertre, del P. Concina, del P. Vestini, del P. del Giudice, la Metafisica del dotto Genovese, il Gentiluomo Istruito del Signor Dorell, le Lettere del Conte Magalotti, ed altri. Ma perchè ho veduto che queste Opere eran molto diffuse, e non tutte colle stesse ragioni combattevano i suddetti errori, io mi sono ingegnato colla mia debolezza di raccogliere in questa breve Dissertazione, per uso de nostri Giovani, le ra-

A 3

gio-