Pagina:Buoninsegni, Contro 'l lusso donnesco, 1644.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Antisatira 99

menti. Dice un cigno moderno:

Ma di vil canna inteste
Le case furo, onde con chiome incolte
I consoli di Roma uscir più volte.

Attendevano alle speculationi virtuose, alle moralità, al vivere accostumato, ne vitiosi ed effeminati si davano a coltivar la chioma, e nutrir la barba, e pur dominavano, e signoreggiavano il mondo, forse senza tante politiche, e ragioni di stato quant’hoggidì arrivano a nauseare fino il Cielo.

Ma torniamo al Campion degli huomini, che con