Pagina:Buoninsegni, Contro 'l lusso donnesco, 1644.djvu/56

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
52 DEL LVSSO

cano; ogni donna per somigliarsi a Pallade, Dea della sapienza, che è armata, ci vuole la sua spadina d’argento. I Bastoni li portano nascosti sotto i ciuffi; ma, se non gli veggono gli occhi, li provano le casse bastonate dalle lor vanità. Onde disse il poeta piacevole:

La donna muor se non hà sempre tutto
Del suo marito addosso il capitale,
Ond’è che questo, e quello è mal condutto.

Cioè dalle bastonate che dà loro il capo duro delle mogli. Delle coppe poi alle donne non ne mancano. Altro non fanno che attac-