Pagina:Cabala del cavallo Pegaseo con l'aggiunta dell'Asino Cillenico.djvu/37

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

D I A L O G O      P R I M O
_______



INTERLOCUTORI

Sebasto, Saulino, Coribante.



Seb.
È il peggio, che diranno, che metti avanti metafore, narri favole, ragioni in parabola, intessi enigmi, accozzi similitudini, tratti misterj, mastichi tropologie.
Saul.
Ma io dico la cosa a punto come la passa, e come la è propriamente, la metto avanti gli occhi.
Cor.
I. e. sine fuco, plane, candide; ma vorrei, che fusse così come dite da dovero.
Saul.
Così piacesse a li dei, che fessi tu altro che fuco con questa tua gestuazione, toga, barba e supercilio: come anco quanto a l’ingegno, candide, plane et sine fuco, mostri agli occhi nostri la idea de la pedantaria.
Cor.
Hactenus haec! Tanto che Sofia loco per loco, sedia per sedia vi condusse?
Saul.
Si.
Seb.
Occorrevi da dir altro circa la provisione di queste sedie?
Saul.
Non per ora, se voi non siete pronto a donarmi occasione di chiarirvi di più punti circa esse col di-