Pagina:Campana - Il più lungo giorno, manoscritto, 1913.djvu/132

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Dedali ascendo vi**: aerea eccelsa
Torreggiavi nel sole
Tu nel sole di maggio:
Tutti i torpidi sogni dei mattini
Lontani dileguati
Per i chiarori innumeri del mare
Che udii? Tu tutta un turbine di suono
Tu sognavi o Regina
dentro il sole di Maggio

(imperfetta)

(attimo meridiano

II



(antenna)

Dedali uscendo apparve un torreggiare
Bianco nell'aria: innumeri dal mare
Parvero i bianchi sogni dei mattini
Lontani dilegando incatenare