Pagina:Canti (Leopardi - Donati).djvu/249

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

nota 239




III


A compimento dei cenni bibliografici dati dal poeta a capo dell’edizione da lui apparecchiata (si veda sopra p. 156), aggiungeremo qui un’esatta descrizione delle edizioni dei Canti fatte o dirette da lui medesimo.

1. Canzoni | di | Giacomo Leopardi | sull’Italia | sul monumento di Dante che si prepara in Firenze | Roma mdcccxviii | Presso Francesco Bourliè.

Fascicolo di pp. 28 in-16. Le stanze delle canzoni sono distribuite a una par pagina. Precede la dedica al Monti, riferita a p. 165.

2. Canzone | di | Giacomo Leopardi | ad Angelo Mai | Bologna MDCCCXX | Per le stampe di Iacopo Marsigli | con approvazione.

Fascicolo di pp. 16 in-16, eguale al precedente. A p. 3 la lettera al Trissino, riferita sopra a p. 168.

I nn. 1 e 2 furono riprodotti diplomaticamente da Camillo Antona Traversi, Canti e versioni di Giacomo Leopardi, pubblicati con numerose varianti di su gli autografi recanatesi (Città di Castello, Lapi, 1887), pp. 223-70.

3. Canzoni | del conte | Giacomo Leopardi | Bologna | pei tipi del Nobili e comp. | 1824.

Volumetto di pp. 196 in-16 piccolo, oltre il «vidit» del cardinale Opizzoni e l’«imprimatur» di I. Passamonti (18 maggio 1824). Contiene: un’avvertenza A chi legge, evidentemente del Leopardi (riferita a p. 169); 1) All’Italia, preceduta dalla seconda redazione della lettera al Monti (si veda sopra p. 170); 2) Sopra il monumento di Dante che si prepara in Firenze; 3) Ad Angelo Mai, quand’ebbe trovato i libri di Cicerone della repubblica, preceduta dalla seconda redazione della lettera al Trissino (si veda sopra p. 172); 4) Nelle nozze detta sorella Paolina; 5) A un vincitore nel pallone; 6) Bruto minore, preceduto dalla Comparazione delle sentenze di Bruto minore e di Teofrasto vicino a morte, poi ricollocata tra le Prose; 7) Alla primavera o delle favole antiche; 8) Ultimo canto di Saffo; 9) Inno ai patriarchi o de’ principii del genere umano; 10) Alla sua donna. Seguono le Annotazioni, poi riprodotte nel Nuovo Ricoglitore (si vedano sopra pp. 173 211).