Pagina:Caterina da Siena - Epistole, 3.djvu/178

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
178

178 nverete volontà, non tardate a venire per esso. Dite die non vorreste offendere l’obedienzia: venite per la licenzia., e non l’offenderete, ed ecci di bisogno, perchè Nanni s è partito (C) per buona necessità, sicché se potete venire 1’ averò molto caro. Jesù dolce, Jesù amoreRaccomandateci al baccelliere (D) ed a frate Antonio, ed a misser Matteo, e all’abbate, e a tutti gli atri.