Pagina:Cenni storico-bibliografici della R. Biblioteca nazionale di Firenze.djvu/25

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

25


rardo, ed uno in 4to, composto di quattro volumi, ricco di miniature di una finitezza inarrivabile, eseguito in Germania per Anna Luisa de’ Medici elettrice palatina nei primi anni del secolo XVIII; e che non meno deve tenersi in pregio una raccolta di rime antiche del secolo XIII con miniature coeve.

Due breviarii appartenuti a frate Girolamo Savonarola e postillati da lui, un codicetto scritto di sua mano e contenente opere ascetiche; l’autografo del trattato sull’arte della guerra di Niccolò Machiavelli e preziosi frammenti della sua Storia; alcune rime autografe di Torquato Tasso; una raccolta di poesie lette in privata accademia, trascritte di mano di Vittorio Alfieri; gli autografi di Giacomo Leopardi; lo zibaldone artistico di Lorenzo Ghiberti con molti disegni e figure; gli autografi di Galileo Galilei, di Vincenzio Viviani, di Benedetto Castelli, di Bonaventura Cavalieri, di Evangelista Torricelli, di Famiano Michelini e degli altri più famosi tra i suoi scolari; quelli degli accademici Lincei, e gli atti dell’Accademia

4