Pagina:Codifica numerica del segnale audio.djvu/209

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

5 - Codifica numerica di forma d’onda con memoria 191

Fig. 5.35 - Noise Feedback Coding come caso particolare di codifiche differenziali.

questo verrà poi sagomato in frequenza in fase di decodifica, comprimendolo nelle zone ad energia minore ed esaltandolo nelle zone ad energia maggiore (fig. 5.36). In questo modo si ottiene la voluta normalizzazione del rapporto segnale rumore.

Ovviamente, tra tali due estremi (filtraggio del rumore con l’inverso dello spettro del segnale o non filtraggio) esistono soluzioni intermedie nelle quali il rumore di quantizzazione viene filtrato indipendentemente dallo spettro del segnale. Tali codifiche vengono indicate come Noise Feed-back Coding (NFC).

L’indipendenza dallo spettro del segnale del filtro per la sagomatura in frequenza del rumore (noise-weighting filter) introduce un ulteriore parametro