Pagina:Codifica numerica del segnale audio.djvu/219

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

5 - Codifica numerica di forma d’onda con memoria 201

Fig. 5.42 - Densità spettrale di potenza per codificatori PCM, DM e Sigma-Delta.

Dato, però, che i campioni DM possono assumere solamente due valori, la conversione può essere ottenuta semplicemente tramite un contatore con un numero di bit pari a quelli della codifica PCM, il clock del quale è pari a quello del flusso DM e controllo up/down ottenuto dal valore dei bit trasmessi.

5.6 PREDIZIONE A LUNGO TERMINE E APC

Il tipo di predizione precedentemente esposta viene definita predizione a breve termine (p < 12) ed è valida per qualsiasi tipo di segnale. Il problema della predizione può essere affrontato in modo sostanzialmente differente in presenza di segnali periodici, come per i suoni vocalizzati nel caso della voce. È possibile, infatti, adottare una predizione a lungo termine che tenti di determinare il valore del campione prossimo in funzione del corrispondente campione del periodo precedente (fig. 5.43). Ciò si attua tramite una predizione del tipo

  (5.166)