Pagina:Collodi - Le avventure di Pinocchio, Bemporad, 1892.djvu/26

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 27 —

non mi troverei a morire di fame. Oh! che brutta malattia che è la fame!... —

E perchè il corpo gli seguitava a brontolare più che mai, e non sapeva come fare a chetarlo, pensò di uscir di casa e di dare una scappata al paesello vicino, nella speranza di trovare qualche persona caritatevole, che gli facesse l’elemosina di un po’ di pane.