Pagina:Commedia - Paradiso (Buti).djvu/252

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
   240 p a r a d i s o   vii. [v. 97-111]   


C. VII — v. 97-111. In questi cinque ternari lo nostro autore finge come Beatrice, seguitando lo suo ragionamento, mostrò per ragione ’l una parte della conclusione posta di sopra non essere possibile, e l’altra non essendo respondente alla iustizia; e però fece meglio Iddio a fare la redenzione de l’omo per lo modo ch’elli la fece, che per altro modo, come mosterrà di sotto nella sua allegazione. E prima tocca la prima, dicendo così: Non potea; ecco che mostra che l’uomo non potea fare l’ammenda del suo peccato per sè stesso, che fu la seconda parte della conclusione posta di sopra, ragionando così: l’omo noti potea Mai sodisfar; cioè per lo peccato commesso dai primi parenti, nei termini soi; cioè stando l’omo, non crescendo sua condizione; et ecco che assegna la cagione, per non poter ir giuso; cioè per non potersi abbassare, Con umiltade obediendo poi; cioè poi ch’elli ebbe peccato; e ben dice Con umiltade: imperò che l’obedienza è atto d’umiltà, come disobedienzia è filliuola della superbia, Quanto disobediendo intese ir suso: imperò che, quando disobeditte, volse fare sè simile a Dio: imperò che volse sapere lo bene e lo male, com’elli; e però: con ciò sia cosa che Iddio sia altissimo e dignissimo sopra ogni cosa e la sua altezza è infinita, anco ogni bassezza è finita. E quest’è la ragion; dice Beatrice, conchiudendo, per che l’ om fue; cioè stando pure l’uomo, Da poter sodisfar per sè; cioè da potere sodisfare per lo peccato suo per sè medesimo, dischiuso; cioè rimosso et eccetto 1. Dunque; ecco che conchiude che, poi che l’uomo non lo potea fare, convenne che Iddio se rilevare lo volea, lo rilevasse colle vie sue. cioè coll’una o con amendue. E due sono le vie di Dio, cioè misericordia e verità; se li avesse perdonato, l’arebbe rilevato colla misericordia; se lo voleva rilevare co la iustizia, conveniva che fusse tale l’omo che potesse sodisfare per l’offesa; e però dice: a Dio convenia co le vie sue; cioè misericordia e verità, Riparar l’omo; cioè ritornare l’uomo, a sua intera vita; nella dignità 2 che l’avea creato, Dico co l’una; cioè via, dice Beatrice, cioè o colla misericordia o colla iustizia, o ver con ambedue; cioè insieme colla iustizia e misericordia insieme, e non pur co l’una disperse dall’altra. Se Iddio avesse perdonato a l’uomo di sua potenzia assoluta, era liberato con misericordia sola: se Iddio avesse fatto uno uomo sì fatto che a ciò avesse potuto sodisfare, arebbe liberato l’omo co la sua iustizia; ma unire lo Verbo Divino co l’umanità fu misericordia, e che l’umanità sostenesse pena fu iustizia: imperò che peccando aveva avuto lo diletto. Et adiunge: Ma, perchè l’opra; cioè, Del-

  1. Eccetto; eccettuato, dall’exceptus latino. E.
  2. Nella dignità che, maniera ellittica; nella dignità in che. E.