Pagina:Commedia - Purgatorio (Buti).djvu/283

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

c a n t o    xii. 273

133E co le dita de la destra scempie
     Trovai pur sei de le letter, che incise1
     Quel de le chiave a me sovra le tempie,
136A che guardando il mio Duca sorrise.2

  1. v. 134. C. A. sei le lettere,
  2. v. 136. C. M. il mio Dottor

___________


C O M M E N T O


Di pari, come buoi ec. In questo duodecimo canto lo nostro autore finge come, andando per questo primo balso del purgatorio, trovò molte istorie dei superbi scolpite ne lo spasso 1, e come sallite all’altro balso. E dividesi tutto principalmente in due parti, perchè prima finge come, seguendo Virgilio, ammonito da lui di riguardare lo spasso 1, vidde molte istorie scolpite in su lo spasso dei superbi; ne la seconda finge come pervenneno a la scala che montava al secondo balso, e come si trovò purgato del peccato de la superbia; et incomincia quive: Or superbite ec. La prima,che serà la prima lezione, si divide in parti tredici: imperò che prima finge come Virgilio lo rimuove da l’attensione d’Odorisi e sollicitalo dell’andare, e mostragli che ragguardi ai suoi piedi e vedrà l‘imagine che erano nello spasso; ne la seconda finge Come elli ammonito ragguardò in giù, e vidde scolpito la ruina del Lucifero ne lo spasso, et incomincia quive: Come, perchè ec.; ne la terza finge come vedesse scolpita la storia dei Giganti, quando li dii li vinseno ne la battallia di Flegra, e fa menzione di Briareo e d’alquanti iddii 2, quive: Vedea Briareo ec.; ne la quarta finge come vedea la storia di Nembrot, quive: Vedea Nembrot ec.; ne la quinta finge che vedesse scolpita una finzione poetica; cioè di Niobe, quive: O Niobe, con che ec.; ne la sesta finge che vedesse una istoria de la Bibbia; cioè del re Saul, quive: O Saul, come ec.; ne la settima finge che vedesse scolpita la finzione d’Aragne, quive: O folle Aragne, ec.; ne l’ottava finge come vedesse scolpita la storia di Roboam, quive: O Roboam, ec.; ne la nona finge come vidde la finzione d’Almeone, quive: Mostrava ancor ec.; ne la decima finge che vedesse scolpita la storia di Senacarib, quive: Mostrava come i figli ec.; ne la undecima finge come vidde scolpita la storia de la morte di Ciro fatta da Tamiri regina, quive: Mostrava la ruina e ’l crudo scempio ec.; ne la duodecima

  1. 1,0 1,1 C. M. lo spazio
  2. C. M. idii e comincia quine
   Purg. T. II. 18