Pagina:Commedia - Purgatorio (Buti).djvu/791

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
   [v. 10-27] c o m m e n t o 781

le virtù infine che ritorniamo a l’obedienzia, sicchè meritiamo, secondo che ci à fatto umili 1 Cristo co la sua passione, vita eterna. Le quali cose erano necessarie a considerare all’autore, e che le mostrasse ai lettori inanti che trattasse de la beatitudine dei beati, per mostrare come iustamente et ordinatamente procedeno tutte le cose provedute da Dio; et insegnalo anco a considerare a chi desidera di venire all’ultima beatitudine, e tornarsi; cioè lo ditto esercito a l’arbore de la notizia, che significa l’obedienzia a che Cristo ridusse l’omo, Col Sole; cioè co la grazia prima preveniente, e poi illuminante, e co le sette fiamme al volto; cioè e co li sette doni de lo Spirito Santo, ai quali si dè drissare l’umana volontà: imperò che così tornano quelli che seguitano la legge evangelica di Cristo. Come sotto li scudi; ecco che arreca una similitudine, dicendo che come si volge la schiera delli omini armati sotto li scudi, prima che si possa mutare tutta; così facea quello esercito; per salvarsi; cioè dai nimici che nolli possino ferire, Volgesi schiera; alcuna volta, s’intende, quando è bisogno, e sè gira col segno; cioè col gonfalone, Prima che possa tutta in sè mutarsi; cioè del luogo dove ella è; così, s’intende, Quella milizia del celeste regno, Che procedeva; cioè che andava inanti, che significa quelli del vecchio testamento che andonno inanti a Cristo, li quali convenne voltarsi a lui e credere in lui venturo sotto li scudi de la pazienzia, tutta trapassonne; cioè tutta si volse adrieto e passò noi, Pria che piegasse ’l carro ’l primo legno; cioè inanti che ’l carro piegasse lo timone, tutta quella gente era trapassata oltre. E sotto questa figura dà ad intendere che quelli, che andavano inanti, tutti erano passati di quella vita inanti che la sinagoga di Iudei si convertisse in Chiesa e tornasse a l’obedienzia. Indi; cioè poi che fu lo carro per volgersi, le donne; cioè le quattro virtù cardinali, e le tre teologiche, si tornar a le ruote; cioè le cardinali a la ruota sinistra, e le teologhe a la destra: imperò che sensa lo governo di queste male andrebbe lo carro; cioè la santa Chiesa: imperò che Cristo con queste virtù ritorse la sinagoga, convertitola in santa Chiesa, a l’obedienzia di Dio, E ’l Griffon mosse ’l beneditto carco; cioè lo carro, lo quale elli tirava, ; cioè per sì fatto modo, che però; cioè per lo tirare del carro, nulla penna crollonne; cioè niuna penna de le suoe ale, che significano la iustizia e misericordia di Dio, le quali sono invariabili et immutabili. E per questo dà ad intendere che, benchè Cristo mutasse la sinagoga in santa Chiesa; niente si crollò 2, nè meritò la iustizia e misericordia sua: imperò che, tirando la santa Chiesa a l’ubidenzia, unde s’ erano partiti li primi parenti, sì ordinatamente queste 3 revocazione fece che niente mancò de la Divina Iustizia e Misericordia.

  1. C. M. à fatti abili
  2. C. M. sì grollo e mutò la iustizia
  3. C. M. questa