Pagina:Compendio del trattato teorico e pratico sopra la coltivazione della vite.djvu/141

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

o[ 138 ]o

piena di eccellente vino per due botti vote? I vasi talmente mancavano a quest’epoca, che nella vigna di Chablis furono obbligati ricorrere alle cisterne, e che molte furono riempite di quel vino aggradevole, la limpidezza del quale eguaglia alcune volte quella dell’acqua più pura.

I coperchj, che possono servire per trattenere una parte de’ principi spiritosi, che fuggono nel tempo della fermentazione, sono quelli di legno, di paglia, e le coperte di lana, o di panno.


Torchj.


Il torchio è la macchina, che serve a spremere il succo dell’uva. Tra le specie dei torchj più conosciuti, e maggiormente impiegati, si contano i torchj di pietra, coi lati di legno, e a gabbia:

I torchj a doppia cassa,

E i torchj a ètiquet.

Ma siccome la costruzione dei torchj a ètiquet è la più impiegata, faremo conoscere il meccanismo e il dettaglio.


Torchio a ètiquet ( Tav. I. fig. i. )


A B, chiocciola .... 2, 5, 4, ruota .... C D, il maschio della vite .... 5, 5, 6, 6, 7, 7, chiavi che uniscono i mezzi travi, o cappelli .... 8,8, legami .... G H E F, lati del torchio .... K L battipalo .... g, k, la madia .... Q M, R N, O P, cantiere .... K I, falsi cantieri .... V V, recipiente .... S torcifeciola .... T T, asse .... i i a b, finimento che serve alla pres-