Pagina:Compendio del trattato teorico e pratico sopra la coltivazione della vite.djvu/145

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

o[ 142 ]o

CAPITOLO X.


Vasi impiegati alla conservazione del vino, ed istrumenti inservienti a perfezionarlo.




Della Botte.


La botte è un vaso di legno, a un dipresso cilindrico, solamente più o meno gonfio nel mezzo. Il nome che le si dà varia in ragione delle capacità, che à nelle diverse vigne. Si chiama fùt, futaille, feuillette, barique, tiercerole, muid, bourguignotte, tiercon, pipe, baril, poincon, piece, botte 1. Non avvi alcuno, che non debba desiderare la vicina distruzione di queste misure, che non sono altro, che di appoggio alla frode, e che imbarazzano giornalmente tutte le operazioni commerciali.

  1. Queste varie denominazioni sono proprie dei varj dialetti (patois) de’ differenti dipartimenti della Francia, i quali non ànno in italiano un nome particolare che giustamente loro corrisponda. — Tra noi questo vasellame s’intitola botte, caratello, barila, orna, conzo, mastello, mozzo, ec. Nel numero di questi nomi proprj dovransi porre alcuni altri, che nel corso della traduzione per egual ragione ò creduto bene di semplicemente trascrivere. Il Trad.