Pagina:Continuazione e fine della Replica del dottor C. Cattaneo alla Risposta dell'ing Giovanni Milani.djvu/52

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DELL'INGEGNERE MILANI 397

dalla noncuranza dell’ingegnere in capo; il quale in queste cose, come in tutte le altre, fu sempre un principio d’inerzia e di nullità. Queste idee forse risurgeranno, e allora sarà meno inopportuno il parlarne; frattanto non amiamo mescolarle con queste tediose minuzie, che guasterebbero e contaminerebbero ogni lodevol pensiero.

La spesa delle stazioni intermedie fu obliata affatto nei conti del sig. Milani. Da Milano a Chiari, sulla distanza di 56 mila metri, si calcolò una sola fermata, a Treviglio. Dimandiamo di nuovo: perchè non potrà il passaggiero giovarsi della locomotiva per recarsi a Cassano, a Romano, a Calcio. Che importa allora attraversare un paese tutto popolato e mercantile? Spendere tanti milioni, e poi, pel misero risparmio d’una stazione, rifiutare il concorso di tutte le popolazioni intermedie? Ma, dice il sig. Milani “sulla strada da Liverpool a Manchester non vi sono stazioni che a’ suoi estremi.” — Senonchè confessa tosto che “in mezzo della corsa v’è uno scaldatojo d’aqua”; poi confessa che “i tráini di seconda classe si fermano più volte in cammino in luoghi dati, onde prendere i viaggiatori, che si raccolgono a queste distanze intermedie. In questi luoghi... vi sono delle stanzine... dei caselli occupati dagli esattori, dagli uomini incaricati di vendere i biglietti... Furono fatti prima di legno... ora saranno forse di muro, se pur lo saranno... Il sig. Cattaneo ha tolto addirittura i caselli d’esazione per i tráini di seconda classe per altrettante stazioni” (§ 359.°). Ebbene il sig. Milani intende egli che anche sulla strada nostra vi debbano essere queste, che noi chiamiamo stazioni intermedie, e ch’egli tanto più elegantemente chiama luoghi dati, stanzine, caselli, caselli d’esazione per i tráini di seconda classe, fatte prima di legno, e poi forse di muro? Intende egli che vi siano? E lo scaldatojo dell’aqua vi debb’essere? Ebbene faccia grazia a dirci nel preventivo, quanto potrebbero costare tutti questi edificj e siano pur di muro, o di legno, o di cartone; e se non le vuoi chiamare stazioni intermedie, le chiami pure luoghi dati, o caselli, che non faremo guerra per le parole. E si ricordi, che, tra Liverpool e Manchester i luoghi dati sono 18; cioè ad intervalli minori di tremila metri, mentre noi ci siamo accontentati di chiederli “a distanze per lo meno come quelle da Milano a Monza”,