Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/28

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

II.

Le lavoratrici della terra.

Nel lavoro dei campi la donna non ha mai trovalo opposizione, è sempre stata la compagna dell’uomo, e spesso le è toccata la parte più ingrata c faticosa.

Senza riguardo al suo sesso e all’età giovanile, appena può rendersi utile, accompagna i genitori nei campi; lavora sotto la sferza del sole estivo, fra le nebbie autunnali, e passa l’inverno nelle stanze buie e affumicate affaticando gli occhi nel cucito e nel ricamo.

Nelle regioni alpestri che circondano i laghi settentrionali i lavori della campagna sono tutti affidati alle donne, perchè i loro compagni, spinti dalle necessità della vita, imparano un mestiere e vanno nei paesi dove la mano d’opera è meglio retribuita