Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume II (1857).djvu/62

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
42 libro terzo

distaccare dal loro dovere1. Nondimeno con questa piccola mano di brava gente, Giovanni Antonio Colombo, degno veramente del suo illustre parentado, osò andar a trovare Roldano e dimostrargli l’enormità dei suoi torti verso l’Ammiraglio suo benefattore, verso i Re suoi padroni, e verso la colonia di cui era gran-giudice. Cadendo infruttuosa la sua eloquenza, il cugino di Colombo risalì la caravella accompagnato dai sette uomini fedeli, e parti per San Domingo col cognato dell’Ammiraglio , il nobile Pedro de Arana, mentre Carvaial rimaneva alcuni altri giorni all’áncora volendo tentare un ultimo sforzo sui ribelli.

Alonzo Sanchez di Carvaial nascondeva non comune finezza sotto apparenze di semplicità militare. Lasciando da parte le ragioni del cuore e della coscienza, non parlando che sotto l’aspetto degli interessi materiali, mostrò al gran-giudice il cattivo stato della sua posizione; gli fece vedere, che, avendo i Re eletto don Bartolomeo adelantado delle Indie, la sua principale accusa andava in dileguo; che, giungendo l’Ammiraglio con tre caravelle, troverebbe negli equipaggi delle sei navi, e negli uomini di Michele Ballester, riuniti con quelli di Garcia Barrantes, una forza sufficiente per farsi obbedire; e ch’era molto meglio, poichè occupava la prima carica dell’isola, e disponeva in quel momento di un certo numero di partigiani, profittare di tale circostanza per ottenere il perdono a condizioni vantaggiose, anzichè correre i rischi troppo sfavorevoli di una battaglia, le cui conseguenze riuscirebbero funeste, qualunque ne fosse l’esito. Carvaial parlò in guisa da sembrare un opportuno intermediario per la causa di Roldano: fece comprendere a Roldano che in ogni caso, era molto importante per lui avvicinarsi a San Domingo, affine di trattare più facilmente al momento opportuno.

Ed infatti i ribelli, divisi in quattro schiere, si diressero separatamente sopra Bonao, ove l’intimo amico di Roldano, Pe-

  1. «Colombo con solos seis o siete de quarenta que eran faé á reconvenir á Roldan.» — Muñoz, Historia del Nuevo Mundo, lib. Vl, § 40.