Pagina:D'Annunzio - Il libro delle vergini.djvu/130

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


D'Annunzio - Il libro delle vergini 130.png


I.


— Oh, Donna Clara, salute!

All’augurio ella sorrise tristamente; poichè sentiva che la buona salute a poco a poco la abbandonava, forse per sempre.

Tentava di rimanere ancora in piedi, di tenere in piedi quella sua grande macchina ossuta contro l’affievolimento crescente: pareva così forte, malgrado una fitta irradiazione di rughe, malgrado una bella coronazione di nevi senili. E poi allora principiavano li allettamenti della primavera, così dolci nella campagna ove ella viveva da tanti anni, principiavano allora quei buoni tepori aspettati che l’avrebbero fatta guarire, che l’avrebbero salvata cer-