Pagina:D'Annunzio - Il libro delle vergini.djvu/166

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

nell'assenza di lanciotto 161

l’alito grave della malattia, e udì rotto fra quel singhiozzare lacerante il nome del padre, ella sbigottita tentava liberarsi, prendere le mani che la tenevano, guardare nella faccia la vecchia; gridava soffocata:

— Che hai? Che hai?..