Pagina:D'Annunzio - Laudi, III.djvu/160

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DELLE LAUDI - LIBRO

Non dura.
15Nasce l’onda fiacca,
sùbito s’ammorza.
II vento rinforza.
Altra onda nasce,
si perde,
20come agnello che pasce
pel verde:
un fiocco di spuma
che balza!
Ma il vento riviene,
25rincalza, ridonda.
Altra onda s’alza,
nel suo nascimento
più lene
che ventre virginale!
30Palpita, sale,
si gonfia, s’incurva,
s’alluma, propende.
Il dorso ampio splende
come cristallo;
35la cima leggiera
s’arruffa
come criniera
nivea di cavallo.
Il vento la scavezza.


- 150 -