Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

CHA

-99 —

CHA

CHASSEK v. n. Arare, solrart. Diresi della palla che col rimbalzo molle, solca su su la terra.

CHASSEK v. a. Arare. Dicesi dell' ancora , allorquando ormeggiata non piglia buon fondo , e per forza del vento o della cor- rente segue il naviglio.

CHASSEK v. a. Cacciare, «cacciare, discac- ciare.

L’knnemi. Cacciare, sloggiare l'inimico.

CHASSEUR s. m. Cacciatore. Soldato a pie- di o a cavallo vestito armato e disciplinato alla leggiera. I cacciatori a piedi furon tra noi chiamati pure bersaglieri.

CHASSIS A' LA HOLLANDAISE. Telaio all'olandese. È composto di una base, due montanti ed un cappello.

CHASSIS D'affùt ( Grand.) Sottaffusto: in Roma sottocassa.

D' affùt ( Petit ). Telarelto : in Pie- monte telaio. Cosi chiamavasi quel piccolo magistcrodi legname il quale ponevasi sot- to alla testa del sottaflusto di costa dov’era il perno reale. Oggi ha cambiato forma, e noi meglio lo chiamiamo Dado, ed in Ro- ma Rocchio. V. Affùt pe place-cóte.

De junk. Telaio, intelaiatura della mi- na. Travicelli congegnati per sostenere i lavori sotterranei.

( Face ). Falso telaio. E composto di

due montanti ed un cappello, senza base.

-—- De moilage. Staffe da getti. Vi si pone dentro il modello per battervi intorno la terra o comporre la forma.

De peate forme. Piazzuola, tavolato,

letto.

De transport. Telaio di trasporto. I

Piemontesi lo chiamano: Stanghe volanti. Era una specie di telaio il quale serviva a congiungere l'affusto di difesa al suo avan- traino.

1)e pont. Telaio da ponte.

Pili» SÉr.HKH LES ÉKH P1LLES. Telaio,

od aspo.

CUASSOIR DE TONNELIER s. m. Batti- cerchi, cacciatoio da barilai. Corta e forte spatola di legno per ispingerc al loro sito i cerchi da barili.

CHAT s. ni. Gatto. Nome dato dagl’ Italiani alla vigna od alia testuggine arictarìa dei Romani.

CHAT s. m. Gatto, cursore. Strumento per verificare le anime delle artiglierie allora quando non eravi ancora la stella mo- bile.

CHAT Poca armes portatives. Gatto per armi portatili. Si usa per riconoscere se sienvi delle cavernosità nelle canne da fu- cile, o delle giunte ne’foderi di lamiera.

De Pont vulant. Cursore. Quel pezzo

di legno allo un piede, forato nel mezzo per farvi passare il cavo d’ormeggio, posto fra due riiti. V. PoTENCE.

CHATAIGMER s. m. Castagno. Nelle no- stre furine da fabbri se ne usa il carbo- ne. V. Bois m as.

CHATAIGNES s. rn. Calli. Parli del corpo del cavallo. V. Cheval.

CUATEAll s. m. Castello , latinamente ca- stro. Ricinto de' tempi andati, c secondo le più recenti fortificazioni meglio direb- besi Forte.

CHATEAU DE DERR1ERE. Castello di

C^A^EÀU DE DEVANT. Castello di prua.

CHATEAU-FORT. Castello. Torre murata o fortificata, residenza degli antichi baroni.

CHATEAU-FORT. Torre ambulatrice o am- bulatorio. Macchina murale de’ Romani. V. Machines anciennbs.

CHATELAIN s. m. Castellano. Capitano o signore di castello.

CHATELET s. m. Castelletto , castellacelo. Piccolo castello. di forma per lo più qua- dra, col cassero sulla porta c le torri agli angoli. F'uron anche certi fortini innalzati nelle antiche trincee.

CHATELLENIE s. f. Castellania. Ufficio e dignità del Castellano.

CHATILLON s. m. Castiglione , castelletto o castellacelo. V. Chatei.kt.

CHATIMENS MILITAIIIES. Castighi mili- tari. Non sono infamatiti come lo pene mi- litari. In generalo punivansi i addati ro- mani con la bastonata la lapidazione le verghe o la morte.

CUATRER Une rock v. a. Strettire , asse- stare una ruota. Avvicinare i quarti delle ruote por concentrare tutto lo parti sul mozzo, slegate alquanto per poco stagio- namento del legname.

Une gargocsse. Mozzare, castrare un

cartoccio.

CHAUDE 8. f. Caldo , o più toscanamente infuocamene : fra' nostri artefici calda. Grado di fuoco che dassi a' ferri o agli ac- ciai messi al fuoco d'una fucina.

Blanche , scarte , Soci)ante. Caldo

bianco. E un caldo più torto per saldare.

Grasse. Caldo grasso. È meno forte

del caldo bianco e dassi per riparare il fer- ro. Nel vocabolario piemontese se ne fa un sinonimo di quello..

Cerise. Caldo a ciliegia. Questo ed il

seguente si danno per disporre il forro alla saldatura.

Rogge. Caldo rosso.

CHAUDERON s. m. Calderotto.

CHAUD1ÈKE s. f. Caldaia. Vaso di rame , di ferro, di bronzo.

Digitized by Google